La Psicoterapia

La psicoterapia inizia con la valutazione diagnostica e si definisce in un percorso in cui una persona, una coppia, una famiglia o un gruppo di persone incontrano uno psicoterapeuta con l’obiettivo di superare difficoltà più o meno intense. E’ anche un’opportunità di crescita, un processo di comprensione di sé e di come si dà significato alla realtà.

CHI E’ LO PSICOTERAPEUTA

Lo psicoterapeuta è l’unica figura professionale riconosciuta dallo Stato che può fornire come servizio la psico-terapia (etimologicamente cura dell’anima).
Lo psicoterapeuta è un laureato in psicologia o medicina, iscritto al rispettivo ordine professionale (degli psicologi o dei medici), che ha intrapreso un corso di specializzazione in psicoterapia riconosciuto dal MIUR (Ministero Istruzione Università e Ricerca) di almeno 4 anni.
La psicoterapia è una prestazione sanitaria perché erogata da professionisti della salute come lo psicologo o il medico (professioni sanitarie), come tale è detraibile.

La psicoterapia è una pratica terapeutica ad opera di uno psicoterapeuta (psicologo o medico, adeguatamente specializzati), che si occupa della cura di sofferenze psicologiche di natura ed entità diversa, che vanno dal lieve disadattamento o disagio personale fino alla sintomatologia grave. La sofferenza può manifestarsi in sintomi tali da nuocere al benessere di una persona causando svariate difficoltà nella vita dell’individuo.

Esistono numerose correnti teoriche, con psicoterapia psicodinamica ci riferiamo a una forma di psicoterapia basata principalmente sulla concezione e sulle metodologie della psicoanalisi e più in generale della psicologia dinamica, che si sviluppa con incontri meno frequenti e con una durata ridotta rispetto al vero e proprio trattamento psicoanalitico. Il setting nella Psicoterapia Psicodinamica è quindi in parte differente e la tecnica utilizzata è più eclettica e integra molteplici metodologie.

CAMPI DI APPLICAZIONE

– Disturbi d’ansia

– Disturbi dell’umore

– Disturbi di personalità

– Disturbi del Comportamento Alimentare

– Dipendenze patologiche

– Difficoltà della coppia, sessuali e relazionali

– Percorsi personalizzati per affrontare l’iter giuridico

OBIETTIVI

L’essenza della Psicoterapia Psicodinamica consiste nel modificare ciò che fa soffrire attraverso l’esplorazione dei diversi aspetti del Sé più o meno conosciuti e delle influenze che questi hanno nelle relazioni e nei sintomi che fanno soffrire la persona.
In letteratura scientifica, è possibile individuare alcuni focus intorno ai quali si sviluppa principalmente la psicoterapia psicodinamica:

1) senso d’identità
2) affetti ed espressione delle emozioni;
3) gestione dei pensieri e delle emozioni che fanno soffrire (difese);
4) identificazione dei temi ricorrenti e dei pattern caratteristici;
5) discussione dell’esperienza passata;
6) relazioni interpersonali;
7) relazione terapeutica;
8) esplorazione delle fantasie e della vita immaginativa.

La Psicoterapia Psicodinamica si sta occupando progressivamente sempre di più anche di valutare e misurare la propria efficacia clinica, in linea con le evoluzioni della moderna ricerca in psicoterapia.

A CHI SI RIVOLGE

Incontri individuali; di coppia; familiari

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi